Post di Natale -Parte uno-

03.12.2019

Ciao a tutti,
è forse tempo di lettere a Babbo Natale? Vi confesso, credo di non averne mai scritta neanche una ahahah
Ma adoro le feste, la cioccolata calda e le decorazioni e lo stare con le persone che amiamo. 

Così per questo Natale per voi ho preparato due post! 
 

 

Spero di riuscire ad ispirarvi con qualche "spuntino", rigorosamente in stile Tata  :D
Una serie di consigli pratici e utili per un Natale all'insegna di regali STEAM originali!

Per me STEAM significa tecnologia e arte. Significa stare insieme e rispettarsi. E credo che questo connubio debba e abbia la forza, per veicolare messaggi positivi. Abbiamo l'onore di gettare le basi della nostra cultura tecnologica, facciamolo nel miglior modo possibile!

 

Non per forza bisogna comprare qualcosa di nuovo.
Mai pensato di fare uno SCAMBIO? Credo sia perfetto per famiglie numerose per una classe o squadre sportive! O acquistare qualcosa di usato?

 

I giochi si possono inventare.
Cerca nei meandri di casa, sono sorprendenti le cose che puoi scovare. Oppure cerca in giardino, foglie, legnetti e sassolini.. Raccogli piccoli oggetti, inventa una storia e una plancia di gioco e… il gioco è fatto!

 

Think different!
Un regalo non deve per forza essere un oggetto, si possono regalare esperienze.
Un biglietto per il teatro, il cinema, un museo, un concerto, un laboratorio!

 

Giocattolo vs gioco o reale.
Anche uno strumento musicale può essere un bellissimo regalo, prediligi lo strumento vero, non una versione “da bambini” in plastica. Oppure un kit da giardinaggio perché no, per aiutare i nonni o una bicicletta per andare a scuola senza sempre usare la macchina. Kit di costruzione o dove metterci le mani!
Un libro!

 

Due volte regalo.
Perché non trasformare un regalo in un doppio regalo sostenendo una buona causa?
Tantissime associazioni e organizzazioni più o meno grandi organizzano idee di natale alternative per finanziarsi, scegli quelle che conosci e di cui ti fidi, che ti stanno a cuore e in cui credi.

 

Tecnologia per fare dell’altro.
Ti piacciono i regali “tecnici”? anche a me! Un consiglio? Spazia!
Non ti fermare al solito tablet. Per esempio una stampante 3D, un binocolo, un telescopio, un microscopio. Prediligi quegli strumenti che invogliano a stare insieme, ad essere utilizzati più volte e ad uscire all’aperto.

 

Chiedi come regalo di imparare qualcosa.
Chiedi agli altri di insegnarti qualcosa che sanno fare e tu no. O regala le tue conoscenze a qualcuno! Come cucire, fare la maglia, cucinare, programmare, fotografare, dipingere, suonare..siate creativi!

 

E per concludere, un’idea stravagante e divertente: si chiama  Secret Santa!

(che tradurrei con "Babbo Natale a sorpresa!")

Se vuoi provare ad organizzarlo trovi qui sotto i semplici passi da seguire.

 

Io, per esempio, ho un gruppo di amiche del cuore..sono almeno 8. Tante no?!
Quindi solitamente cosa si fa..anche in famiglia..o in ufficio tra colleghi.. Ognuno compra un pensierino per tutti. Il rischio qual è?
Si comprano, se la mia testa è ancora in grado di fare i calcoli (al massimo ci pensa il computer ad aiutarmi), 64 regalini, 64, oh mamma mia, S E S S A N T A Q U A T T R O regali in totale!!!!
Ok, non mi ero mai resa conto di quanti fossero fino a che non l’ho dovuto calcolare per scriverlo qui.

 

Con Secret Santa, invece, ognuno prepara un solo regalo bello e fatto con la testa, alla persona a cui viene assegnato!

Cosa devi fare?
1. Fai una lista di tutti i “BABBI NATALE”, cioè tutte le persone coinvolte
2. Se potete riunirvi prima di Natale, mettete tutti i nomi insieme su foglietti riciclati/da buttare,
ognuno pesca un nome e lo tiene segreto. Oppure se non potete trovarvi, assegnate casualmente ad ognuno un’altra persona utilizzando le mail o i messaggi.
3. Se lo tieni segreto è più divertente!

4. Organizza una festa!!
Il giorno di Natale, o durante la cena di Natale con i colleghi o all’ultimo giorno di basket con le compagne di squadra:
Date al vostro amic*, collega, compagn* il suo regalo!
Solo in quel momento ognuno scoprirà chi fosse il suo Secret Santa (Babbo Natale segreto) fin dall’inizio!

 

Buon divertimento e al prossimo post!
La vostra Tata

 

Please reload

  • Instagram
  • Facebook
  • Twitter